Cerca
  • Silvano Scalabrella

UN NUOVO MONACHESIMO

Oggi abbiamo coscienza della chiamata di tutti ad un nuovo monachesimo, senza più distinzione tra chierici, religiosi, laici. Malgrado l'attuale realtà storica, politica, sociale, economica, noi possiamo cominciare a pensare e ad agire nel mondo delle complessità in modo 'armonioso' (né esclusivo né inclusivo, né divisivo né uniformativo), consapevoli del fatto di trovarci nella fase di passaggio da una concezione UNIversale del mondo (ma di fatto univoca) ad una concezione PLURIversale (ma non per questo necessariamente equivoca).

Questo nuovo monachesimo - il desiderio di esso - muove da una semplice constatazione: il mondo potrà essere trasformato solo dall'amore compassionevole che scaturisce da una interiorità più profonda dell'esperienza spirituale.

(conti

Post recenti

Mostra tutti

La visione integrata del dolore

Siamo arrivati al punto di riconoscere al dolore non solo una funzione organica, ma anche una funzione psico-somatica, mentale e spirituale. La medicina, se vuole essere integrale e personale, non può

La utilità del dolore

Se noi consideriamo il dolore come avvertimento e monito, allora esso non è semplicemente un disturbo, il sintomo di una malattia da combattere insieme alla malattia stessa. In caso contrario il dolor